article image

Individuare e contrastare la disinformazione online: guide per insegnanti

Cosa è vero? Cosa è falso? Oggigiorno non è facile stabilirlo.

Mai come oggi le informazioni false o fuorvianti si diffondono online, ed è sempre più necessario trovare strumenti affidabili per affrontare questo problema, specie nel campo dell’istruzione.

Dal momento che gli educatori hanno un ruolo chiave in questo dibattito, la Commissione europea ha recentemente sviluppato un kit di strumenti finalizzato a fornire agli insegnanti delle scuole secondarie le risorse giuste per iniziare una conversazione con i loro alunni sugli importanti temi sollevati dal rischio rappresentato dalla cattiva informazione e per aiutarli a scindere – quando navigano in Rete – ciò che è reale da ciò che è falso.

Il kit di strumenti “Riconoscere e combattere la disinformazione” comprende:

Attraverso esempi della vita reale, esercizi di gruppo e casi studio, gli alunni possono capire cos’è la disinformazione, come funziona e come dovrebbero reagire davanti a essa.

 toolkit

Questa risorsa arriva al momento giusto per sostenere la community eTwinning, che nel 2021 si concentra sul tema: Alfabetizzazione mediatica e disinformazione. Di recente, la Campagna di primavera ha fornito agli oltre 8000 eTwinner che hanno partecipato alle attività del Gruppo materiali e nuove idee a cui ispirarsi per navigare online in maniera accorta e intelligente, e nei prossimi mesi sono in programma altre azioni per affrontare il fenomeno della disinformazione.

Scopri il kit di strumenti e come individuare e contrastare la disinformazione (i materiali sono disponibili in tutte le lingue dell’UE).