article image

eTwinning e i suoi amici: la Casa della storia europea

La Casa della storia europea è un’organizzazione amica di eTwinning il cui scopo è quello di stimolare l’apprendimento su una prospettiva transnazionale in Europa.

Oggi è molto importante per le nuove generazioni conoscere gli eventi e i fatti storici che giocano un ruolo chiave nell’evoluzione della storia europea.

La Casa della storia europea è una degli Amici di eTwinning che mira ad avviare l’apprendimento su prospettive transnazionali in tutta Europa e a diventare il principale museo sui fenomeni transnazionali che hanno plasmato il nostro continente. Collega e confronta le esperienze condivise e le loro diverse interpretazioni.

Esponendo e raccogliendo la storia dell’integrazione europea e delle sue fondamenta, il museo conserva ricordi sia condivisi che divisivi.

Il team didattico della Casa della storia europea ha sviluppato risorse tematiche online per educatori e studenti, con lo scopo di collegare l’insegnamento della storia europea al nostro mondo contemporaneo.

Le risorse didattiche sono progettate e prodotte in modo tale da rivolgersi a un’ampia gamma di insegnanti che lavorano in diverse materie quali storia, studi culturali, cittadinanza, sociologia, media e geografia. Gli elementi all’interno delle singole sezioni sono flessibili, consentendo agli insegnanti di scegliere in base alle proprie preferenze. Le risorse per l’apprendimento esistono nelle 24 lingue ufficiali dell’Unione europea. 

Inoltre, offrono una serie di attività in loco per insegnanti e studenti come visite guidate e workshop in quattro lingue europee: francese, inglese, olandese e tedesco.

HEH

“La storia prende vita quando possiamo toccarla, sentirla, sentirla, persino annusarla. Questo è esattamente quello che facciamo con i nostri laboratori pratici.

Negli ultimi anni, la Casa della storia europea e eTwinning hanno costruito un forte rapporto di collaborazione.

Nell’ambito della Campagna di primavera 2019 di eTwinning, la Casa della storia europea ha organizzato un seminario online con attività relative alla democrazia partecipativa.

L’organizzazione ha partecipato anche alla Conferenza annuale eTwinning 2019 dal titolo “Dove l’educazione incontra la democrazia”, tenutasi a ottobre a Mandelieu-la-Napoule. In questa occasione, Laurence Bragard ha condotto il workshop: “Participatory democracy at The House of European History” (Democrazia partecipativa alla Casa della storia europea).

La Casa della storia europea è un forum per l’apprendimento, la riflessione e il dibattito, aperto al pubblico di tutte le generazioni e provenienze. La missione principale è quella di migliorare la comprensione della storia europea in tutta la sua complessità e di incoraggiare lo scambio di idee.