article image

eTwinning in Polonia: una piccola scuola rurale nella pittoresca valle del fiume Wieprz

La scuola primaria di Szczekarków si trova nella municipalità di Lubartów, in Polonia orientale. La comunità è situata nella pittoresca valle del fiume Wieprz.

Szczekarków è un sobborgo di Lubartów, una cittadina che vanta numerosi monumenti barocchi come la Basilica di Sant’Anna o il Palazzo Sanguszko.

 Polish1

Oggi il villaggio conta circa 750 abitanti. Cinquantasette studenti frequentano la nostra scuola: sono divisi in cinque classi di livello misto e c'è anche un gruppo prescolare con ventuno bambini, dai 3 ai 5 anni. La scuola ha otto aule dotate di lavagne interattive, proiettori e schermi. C’è anche una piccola biblioteca. Gli studenti utilizzano anche le strutture della scuola per lo sport: una palestra, un campo da calcio e un parco giochi. Ci sono 18 insegnanti. La maggior parte di loro deve prestare servizio in diverse scuole per lavorare a tempo pieno.

 Polish2

Edyta Borowicz-Czuchryta lavora come insegnante di inglese da 20 anni e la sua avventura con eTwinning è iniziata nel 2009. È stata anche Ambasciatrice eTwinning. Quando le abbiamo chiesto quali sono le sfide che deve affrontare una scuola rurale, ci ha risposto così: 

Tutti sanno che le piccole scuole stanno chiudendo a causa dei problemi economici ed è triste perché viviamo in tempi in cui gli studenti non sono il fattore più importante. La distanza tra le case degli studenti e la scuola è sempre un problema, il che significa che i bambini passano molto tempo fuori casa, facendo i pendolari per andare a scuola, anche in tenera età. 

Inoltre, è molto difficile pianificare l’anno scolastico e preparare un orario che accolga sia gli studenti che provengono da diverse zone sia gli insegnanti che lavorano in diverse scuole. 

A causa della loro scarsità, le scuole nelle zone rurali hanno spesso classi a più livelli. Grazie al sistema di classi a più livelli, la nostra scuola può restare aperta per i nostri studenti. Gli insegnanti non si sentono soli perché possono contare sugli studenti più grandi per aiutare i più piccoli, i quali possono chiedere consiglio agli studenti più grandi anziché al solo insegnante. Imparano ad ascoltarsi a vicenda con attenzione.

Quando viene assegnato a una classe di più livelli, l’insegnante deve determinare i bisogni degli studenti. Le attività in piccoli gruppi sono uno dei metodi migliori per affrontare una classe di livello misto. L’insegnante può creare attività incentrate sulla comunicazione per sfidare gli studenti a usare la lingua e le loro conoscenze e imparare gli uni dagli altri. Un insegnante che insegna in una classe multilivello deve essere flessibile in quanto potrebbe aver bisogno di modificare i suoi piani abbastanza spesso. Un insegnante che ha un atteggiamento rilassato incoraggerà anche gli studenti a rilassarsi e a godersi la lezione. 

Un grande vantaggio di una piccola scuola rurale è che può cooperare direttamente con la comunità locale. Con un po' di sforzo, una piccola scuola può coinvolgere facilmente i genitori nella sua vita.   

Per esempio, nel 2016, abbiamo partecipato a un concorso globale organizzato dal Ministero dell'Istruzione italiano. Grazie alla collaborazione con la comunità locale, che ha sostenuto la scuola, siamo arrivati primi su diverse migliaia di scuole di tutto il mondo. Un anno dopo, la scuola ha partecipato a un concorso per vincere un parco giochi. Abbiamo vinto grazie al sostegno della comunità locale. Sei mesi più tardi, i nostri studenti hanno potuto godere del meraviglioso parco giochi accanto alla scuola.

Un consiglio che seguo ogni giorno è “Non importa ciò che la scuola ha, ma ciò che puoi fare con quello che la scuola offre.” Con abbastanza inventiva, gli insegnanti possono fare miracoli.

eTwinning ci ha aiutati a combinare il curricolo classico con gli interessi degli studenti. È un grande fattore di promozione della scuola nella comunità locale, nella provincia, nel paese e in Europa. Grazie a varie attività, la scuola ha ricevuto i titoli di “Una scuola da premio” e “Una scuola nel Cloud”. Dopo uno degli incontri online con i compagni, uno studente ha detto: “Wow! È fantastico!!! È stata una vera lezione di inglese e l’inglese è un grande strumento di comunicazione, non la solita materia noiosa da imparare a scuola.”

È passato un anno da quando la pandemia ci ha costretti a cercare forme sicure di istruzione. Abbiamo introdotto Office 365 nella nostra scuola un anno fa.

Gli studenti hanno anche bisogno di attività creative per sviluppare le loro passioni e interessi. Pertanto, ho organizzato la "Serata di poesia" online su Teams. Abbiamo partecipato a una campagna di giunchiglie per l'anniversario della Rivolta di Varsavia. Implementiamo progetti eTwinning, che rappresentano una fantastica variante della nostra educazione attraverso attività, cooperazione e incontri online con i coetanei. Ci siamo anche incontrati con gli studenti che hanno accettato le sfide in Minecraft. Abbiamo passato alcune notti online a costruire la nostra scuola, una casa sull'albero, la Polonia, o il Palazzo Sanguszko a Lubartów nel mondo di Minecraft. L'educazione è il processo di insegnamento-apprendimento e ancora di più...