article image

L’educazione all’economia circolare: un concetto che integra nelle scuole le azioni ambientali

Il concetto di economia circolare è una prospettiva nuova ed emergente sulla sostenibilità. La prospettiva è costruita sul mondo naturale, dove tutto è visto come una risorsa per il livello successivo della catena alimentare, con conseguenti zero sprechi.

Il concetto di economia circolare sfida l’attuale modello lineare di produzione e consumo. Questo modello lineare segue i seguenti 4 step:

  • prendere dalla natura;
  • fabbricare il prodotto;
  • usare il prodotto;
  • smaltire i rifiuti, spesso con conseguente inquinamento delle nostre risorse.

Questo modello ha creato un’economia fortemente dipendente dall’uso dell’energia e di altre risorse per produrre e fornire prodotti e servizi, che si traduce in un degrado della natura di cui facciamo parte e da cui dipendiamo per soddisfare le nostre esigenze quotidiane.

Centrale per la comprensione del concetto di economia circolare è lo sviluppo di conoscenze, valori, atteggiamenti/disposizioni e comportamenti, che si traducono in azioni positive che considerano un risultato cruciale l’obiettivo di muoversi verso i rifiuti zero. Il punto di ingresso all’educazione all’economia circolare può avvenire attraverso qualsiasi iniziativa di educazione ambientale esistente, come il risparmio energetico, la gestione dei rifiuti, l’educazione alla biodiversità, il cambiamento climatico, ecc.

Se si insegna l’azione di sostenibilità a scuola, il concetto di economia circolare aiuta a superare gli attuali compartimenti stagni in cui è chiusa l’azione ambientale. Crea l’opportunità per l’intera scuola di modellare i concetti e i principi dell’economia circolare e rafforzare la visione di un mondo sostenibile. Qualsiasi scuola, con un po’ di pensiero creativo, può facilmente intraprendere azioni che aiutino a far progredire un’economia circolare. L’idea è quella di rispecchiare i processi naturali per produrre risorse invece che rifiuti. Il pensiero critico richiesto è quello di rivedere ogni risorsa che entra nella scuola, seguire il processo al quale è sottoposta finché non se ne abbandona l’utilizzo. Con questa diamina, scopri come puoi:

  1. Semplicemente rielaborare i consumi per produrre zero rifiuti. Questo si ottiene utilizzando prodotti o servizi che siano durevoli, che utilizzino materiale riciclabile e siano riparabili.
  2. Separare le risorse biologiche che possono essere compostate naturalmente e gli elementi che possono essere restituiti alla forma naturale dalle risorse che possono essere riutilizzate o riciclate. Materiali come i metalli e la plastica possono essere riutilizzati per produrre di nuovo.
  3. Utilizzare le energie rinnovabili per ridurre la dipendenza dal carbone e da altri combustibili fossili. Ricorda che anche lavorare a mano o spostarsi a piedi è un modo per utilizzare energie rinnovabili.

Le azioni che aiutano ad aumentare la circolarità sono:

  1. rifiuta le cose che non ti servono e quelle che non puoi riciclare.
  2. riduci
  3. riusa e prolunga la vita di un prodotto riparando, rinnovando e riadattando le cose.
  4. ricicla e recupera cose come metallo, carta, plastica …

Circular Economy

Per capire meglio, gli studenti possono guardare uno dei prodotti comuni con cui hanno molta familiarità, come la carta. Possono porre le seguenti domande per valutare in che misura le loro pratiche stanno portando avanti la circolarità:

  1. I prodotti di carta sono fatti di carta riciclata?
  2. Dove si può ridurre o eliminare l’uso della carta?
  3. I prodotti hanno etichette di sostenibilità come Forest Stewardship Council (FSC)?
  4. Che cosa si fa con i libri usati, vengono passati ad altri studenti?
  5. Come e dove può essere riutilizzata o smaltita in sicurezza la carta usata?

Il processo di revisione può essere fatto con tutte le nostre scelte di consumo per far progredire un’economia circolare. Ricorda cosa diceva Albert Einstein: “Non possiamo risolvere i nostri problemi con lo stesso pensiero che li ha creati”

La Foundation for Environmental Education sta attuando l’Eco-Schools Project for Advancing Circular Economy (E-SPACE).

Per saperne di più sul progetto, visita: https://www.ecoschools.global/espace

Pramod Kumar Sharma, Capo del settore educazione, Foundation for Environmental Education