Iniziativa “Move2Learn, Learn2Move”: regolamento

  1. Descrizione

L’iniziativa Move2Learn, Learn2Move viene lanciata in occasione del 30° anniversario del Programma Erasmus. Nell’ambito dell’iniziativa Move2Learn, Learn2Move, i progetti europei eTwinning avranno l’opportunità di partecipare a un concorso e vincere biglietti per viaggiare nelle diverse nazioni del Programma Erasmus+[1]. Obiettivo dell’iniziativa è offrire ai giovani l’opportunità di scoprire cosa significa vivere in Europa e qual è l’impatto positivo che l’Unione europea ha sulla vita dei cittadini comunitari e dei loro più prossimi vicini. Oltre a scoprire altre culture, i partecipanti approfondiranno il tema dell’impronta di carbonio, analizzando quella relativa al loro viaggio, dal momento che dovranno rispettare una soglia massima di emissioni di CO2 durante la trasferta e dovranno scegliere i mezzi di trasporto di conseguenza. I partecipanti potranno scegliere se viaggiare in gruppo (gita scolastica) o individualmente.

  1. Chi può candidarsi:

L’iniziativa Move2Learn, Learn2Move è aperta ai progetti eTwinning europei che:

- coinvolgano alunni che abbiano almeno sedici (16) anni compiuti alla data del 31 dicembre 2017,

- siano registrati tra il 1° gennaio 2016 e il 30 maggio 2017, e

- abbiano richiesto un Certificato di Qualità Nazionale tra il 1° settembre 2016 e il 30 giugno 2017.

  1. Procedura di candidatura

Le candidature per l’iniziativa Move2Learn, Learn2Move sono aperte dal 20 marzo 2017 fino al 30 giugno 2017, e avvengono tramite uno specifico modulo online da compilarsi unitamente al modulo di richiesta per il Certificato di Qualità Nazionale.

I candidati idonei che abbiano già inviato la propria domanda per il Certificato di Qualità Nazionale sono autorizzati a riaprire la domanda nell’ottica di compilare la richiesta specifica per l’iniziativa Move2Learn, Learn2Move

La selezione sarà effettuata dalla Commissione europea sulla base dei criteri di conferimento dei Certificati qui di seguito elencati, con il supporto delle Unità Nazionali eTwinning.

I titoli di viaggio per i vincitori saranno prenotati e acquistati esclusivamente da un delegato nominato dalla Commissione. I vincitori NON devono prenotare da sé i titoli di viaggio, dal momento che i biglietti acquistati con questa modalità non saranno rimborsati.

  1. Criteri di premiazione

La selezione sarà condotta per nazione in base al numero di biglietti allocati a ciascuna nazione. Il numero di titoli di viaggio disponibili per nazione partecipante è indicato nell’Allegato 1. I progetti saranno valutati in base ai seguenti criteri, che determineranno il punteggio totale per ogni progetto:

(1) Soddisfacimento dei sei criteri necessari per ricevere un a Certificato di Qualità Nazionale, che attestano il raggiungimento dell’eccellenza nelle seguenti aree: (totale: massimo 30 punti)

(1) Innovazione pedagogica (massimo 5 punti)

(2) Integrazione curriculare (massimo 5 punti)

(3) Comunicazione e scambio fra le scuole partner (massimo 5 punti)

(4) Collaborazione fra scuole partner (massimo 5 punti)

(5) Uso della tecnologia (massimo 5 punti)

(6) Risultati, impatti e documentazione (massimo 5 punti)

(2) Se la classe ha (0 point) o non ha mai (5 punti) viaggiato insieme all’estero.

(3) La misura in cui il progetto e/o la gita scolastica soddisfa la dimensione dell’inclusione (massimo 5 punti).

(4) Se i partecipanti viaggeranno in gruppo, sotto forma di gita scolastica (1 punto) o individualmente (0 punti).

Le candidature di progetti che totalizzano meno di 21 saranno automaticamente scartate.

  1. Titoli di viaggio

Quando:

I vincitori del concorso viaggeranno tra agosto 2017 e il 31 dicembre 2018, per un massimo di 2 settimane consecutive.

Valore massimo dei titoli di viaggio conferiti ai vincitori del concorso:

I vincitori del concorso riceveranno i titoli di viaggio per la destinazione scelta. L’alloggio, il vitto, l’assicurazione e ogni altra spesa relativa al viaggio sarà interamente coperta dai partecipanti.

Il valore massimo dei titoli di viaggio emessi è di 350 EUR per ciascun individuo che partecipa al viaggio. In via del tutto eccezionale, e nei tre specifici casi che seguono, il valore dei titoli di viaggio può arrivare a 530 EUR per ciascun partecipante:

  1. Per i vincitori che partono da o sono diretti a: Cipro, Malta, Islanda o una regione più remota (cioè Guadalupa, Guyana francese, Martinica, La Réunion, Mayotte, Saint-Martin, Madeira, Azzorre e Canarie).
  2. Quando i costi dei viaggi interni per raggiungere la stazione ferroviaria, l’autostazione o l’aeroporto dai quali i vincitori dovranno partire per varcare il confine superano i 100 EUR.
  3. Quando il viaggio è una gita di classe per raggiungere un partner eTwinning.

Criteri

I viaggi non devono superare i limiti di idoneità indicati nella sezione precedente. Inoltre, i viaggi devono soddisfare due ulteriori criteri, che saranno verificati dal delegato incaricato dalla Commissione di emettere i biglietti:

  1. L’impronta di carbonio del viaggio è limitata[2]: per ciascun passeggero, la media ponderata di emissioni di CO2 per chilometro di distanza percorsa con ciascun mezzo di trasporto non deve superare i 200 g/km.
  2. Un rapporto ragionevole tra tempo trascorso in viaggio e tempo trascorso nella destinazione scelta: questo rapporto non deve superare l’1:3 per un viaggio di tre giorni, e l’1:4 per viaggi superiori ai tre giorni. Questo serve a evitare che gli studenti effettuino un viaggio lungo o su mezzi di trasporto lenti, riducendo così il tempo trascorso a destinazione.

Nel caso in cui i due criteri non possano essere soddisfatti allo stesso tempo, i vincitori dovranno scegliere un’altra destinazione.

Tuttavia, in deroga rispetto a quanto sopra, i vincitori potranno mantenere la destinazione scelta se:

a) il viaggio è una gita scolastica per incontrare una classe partner di eTwinning.

b) sono residenti a Cipro, Malta, in Islanda o nelle regioni più remote.

È importante notare che l’iniziativa copre solo mezzi di trasporto pubblici. I mezzi di trasporto privati, come automobili o pullman a noleggio possono essere utilizzati per raggiungere il terminal aeroportuale, ferroviario, di autocorriere o traghetti, ma a discrezione dei partecipanti e non coperto dall’iniziativa.

Si ricorda inoltre che alcuni operatori di trasporti hanno concesso di accordare uno sconto speciale ai partecipanti. L’elenco di questi operatori e i dettagli sulle loro offerte saranno resi disponibili al momento della notifica dei risultati.

  1. Notifica dei risultati

All’inizio di agosto 2017, tutti i candidati riceveranno una notifica via email in cui si comunicherà loro se:

- sono stati scelti per il viaggio (“vincitori”).

- non sono stati scelti, ma sono stati inseriti nella lista di riserva.

- non sono stati scelti (saranno indicate le motivazioni dell’esclusione).

A quel punto, i vincitori riceveranno anche tutti i dettagli necessari per compiere i passi successivi: chi contattare, e come, per ricevere i titoli di viaggio a cui hanno diritto.

I nomi delle classi e dei progetti vincitori saranno resi pubblici.

  1. Lista di riserva

I candidati che non sono stati scelti per il viaggio – ma la cui candidatura supera la soglia minima di qualità e si colloca in graduatoria immediatamente sotto ai vincitori – saranno inseriti in una lista di riserva in ordine discendente di punteggio. L’inserimento nella lista di riserva non comporta alcun diritto nei confronti della Commissione e non garantisce che i partecipanti vengano selezionati per viaggiare in una fase successiva di questa iniziativa.

Se il valore dei titoli di viaggio erogati ad alcuni vincitori è inferiore al valore massimo previsto entro i termini di questa iniziativa (si veda sopra, Sezione 5), la Commissione potrebbe conferire titoli di viaggio ai candidati nella lista di riserva. A questo scopo, le prenotazioni di viaggio saranno esaminate mensilmente, unitamente al valore dei titoli di viaggio usati per ciascun vincitore.

  1. Disclaimer

La Commissione non può essere ritenuta responsabile per eventuali danni causati o subiti da nessuno dei partecipanti al concorso, compresi eventuali danni a terze parti in conseguenza dell’implementazione delle attività legate a questo concorso, o durante lo svolgimento delle stesse.

La Commissione non può essere ritenuta responsabile per alcun tipo di danno materiale, non materiale o fisico subito dai vincitori o dai loro accompagnatori nel corso del viaggio o durante il soggiorno nella destinazione prescelta.

Ai partecipanti e ai loro accompagnatori è consigliato di stipulare un’adeguata assicurazione sanitaria e di viaggio per tutta la durata del viaggio. Di solito, il sistema nazionale dello Stato di appartenenza dei partecipanti fornisce una copertura assicurativa sanitaria di base per il soggiorno in un altro Stato dell’UE tramite la Tessera Europea di assicurazione malattia. Tuttavia, questa copertura, o un’altra forma di copertura privata, potrebbe non essere sufficiente, specie se si verificasse la necessità di un rimpatrio o di uno specifico intervento medico. In simili casi, potrebbe essere utile un’assicurazione privata complementare. La copertura assicurativa è unicamente responsabilità della scuola (nel caso delle gite scolastiche) o del legale rappresentante (nel caso dei viaggi individuali per i minori). Inoltre, è responsabilità della scuola informare i partecipanti delle questioni attinenti all’assicurazione sanitaria.

Nel caso delle gite scolastiche, la dirigenza scolastica deve fornire un preventivo consenso scritto per l’emissione dei titoli di viaggio. Inoltre, la dirigenza scolastica deve verificare che i minori partecipanti al viaggio siano stati formalmente autorizzati dal loro legale rappresentante (che, nella maggior parte dei casi, è un genitore).

 

[1]

Stati Membri dell’Unione europea (UE)

Belgio

Grecia

Lituania

Portogallo

Bulgaria

Spagna

Lussemburgo

Romania

Repubblica Ceca

Francia

Ungheria

Slovenia

Danimarca

Croazia

Malta

Slovacchia

Germania

Italia

Paesi Bassi

Finlandia

Estonia

Cipro

Austria

Svezia

Irlanda

Lettonia

Polonia

Regno Unito

Nazioni non-UE partecipanti al Programma

Repubblica di Macedonia

Islanda

Liechtenstein

Norvegia

Albania

Bosnia & Erzegovina

Montenegro (*)

Serbia
Turchia

[2] Queste emissioni sono: 14 per il treno, 68 per gli autobus & corriere, 86 per traghetti di medie dimensioni, 258 per traghetti di piccole dimensioni e 285 per gli aerei. Per esempio, per un viaggio composto da 30 km a bordo di un traghetto di piccole dimensioni, seguiti da 420 km in treno e che si conclude con 40 km in autobus, la media ponderata è: ((30x258)+(420x14)+(40x68))/(30+420+40)=33,35 g/km di CO2. Il tetto di CO2 è stato fissato per evitare i viaggi effettuati solo in aereo.

(*) In linea di principio, il Montenegro è una nazione eTwinning. Il numero di titoli di viaggio sarà indicato a patto che, entro il periodo di validità del concorso, venga istituita un’Unità Nazionale eTwinning. Saranno consentiti i viaggi in Montenegro.

  • Administration