article image

Learning Event eTwinning “Learning in a Museum”

I musei offrono agli studenti esperienze che vanno parecchio al di là dell’attualità quotidiana, e arricchiscono l’insegnamento e l’apprendimento della didattica in aula, dalla quale prendono le mosse. Il Learning Event “Learning in a Museum” ha aperto la strada verso le risorse museali agli insegnanti, che hanno raccontato entusiasti di come hanno utilizzato i pezzi esposti e imparato dalle esperienze dei colleghi. Daniela Bunea, Insegnante TEFL, Ambasciatrice eTwinning

Il Learning Event eTwinning “Learning in a Museum” è stato incentrato sull’apprendimento museale nell’ambito di eTwinning. Suo principale obiettivo era esplorare il valore educativo e il potenziale dei musei nel 21° secolo e passare in rassegna una serie di strategie su come trasformare l’entusiasmo dei giovani visitatori in attività connesse, coinvolgenti e integrate, che portino a un ampliamento delle conoscenze.

A questo Learning Event si sono iscritti oltre 200 insegnanti, che hanno partecipato attivamente ai compiti proposti. Il tipo di assegnamento e il livello di interattività variavano di giorno in giorno, e il lavoro del corso è stato diviso in quattro blocchi:

“I musei: agenti di cambiamento sociale”

I partecipanti hanno parlato dell’accesso e della partecipazione alla cultura (che facilita la creazione del proprio senso di identità), promozione di processi di inclusione sociale, sostegno di sviluppo multi-livello (individuale e collettivo), e apprendimento permanente. I partecipanti hanno anche visto come le nuove tecnologie possano potenziare l’impegno con i musei. Sulla base della lettura delle risorse e della visione di video, ai partecipanti è stato chiesto di discutere in un forum e commentare le domande: “Qual è il tuo concetto di «museo»?”, “Cosa costituisce un museo, secondo te?”. La seconda attività ha costretto i partecipanti a riflettere su quali opportunità di apprendimento sono potenzialmente presenti in un museo.

“Esperienza dei visitatori”

In questo secondo blocco, i partecipanti hanno esaminato il concetto di interattività. Agli insegnanti è stato chiesto di analizzare il contenuto di un museo e usare Coggle per proporre metodi per renderlo più interattivo. I partecipanti hanno anche dovuto spiegare come, secondo loro, questi metodi possono contribuire a gettare un ponte tra studenti e contenuto.

“Gite scolastiche ai musei”

I partecipanti hanno discusso come preparare una gita scolastica in un museo e, lavorando a coppie, hanno creato un foglio di lavoro che i loro studenti potessero usare individualmente o in collaborazione, nell’ambito di un partenariato eTwinning di fantasia, prima/dopo/durante la visita a uno specifico museo virtuale. Nell’attività finale di questo blocco, gli insegnanti dovevano creare la loro galleria virtuale con immagini/foto di un progetto eTwinning al quale hanno partecipato e nel quale c’erano gli ingredienti per un’attività di collaborazione transnazionale.

“I progetti museali ampliano il loro raggio d’azione”

I partecipanti hanno lavorato a coppie per progettare un’attività di apprendimento collaborativa transnazionale basata sui musei, da realizzarsi in connessione con un museo. I partecipanti dovevano seguire determinati passaggi e potevano usare Google doc, Adobe Spark Page e il forum Learning Lab per condividere i loro risultati.

Qui puoi vedere esempi di attività create dai partecipanti:

  1. Galleria d’arte virtuale
  2. Attività di apprendimento collaborativa transnazionale basata sui musei

Gli argomenti dei Learning Event variano annualmente e sono di solito oltre 20. Per iscriversi, gli insegnanti devono visitare l’area Sviluppo professionale in eTwinning Live, selezionare l’evento per il quale si vogliono iscrivere e registrarsi durante il periodo dedicato.