article image

EU e eTwinning vanno nelle scuole!

“Partecipare agli EU Games 2015-2016 mi è piaciuto molto, perché ho scoperto molte cose sulle culture europee senza nemmeno accorgermi che stavo studiando”, ha detto Cristina Madrigal dalla Spagna, una dei tanti studenti che ha partecipato a un progetto eTwinning premiato. Oltre duecento tra studenti e insegnanti della Comunità eTwinning sono stati premiati nel corso delle cerimonie dei Premi Europei di quest’anno, che si sono tenute in cinque diverse nazioni: Spagna, Grecia, Francia, Lituania e Paesi Bassi.

Ogni anno, eTwinning premia e festeggia i progetti migliori nell’ambito dei Premi europei eTwinning, dando riconoscimento allo straordinario lavoro fatto da studenti e insegnanti in collaborazione con i colleghi di altre nazioni.

Le cerimonie di premiazione hanno riunito non sono gli studenti e gli insegnanti vincitori, ma anche i dirigenti scolastici, i rappresentanti dei ministeri dell’Istruzione, i genitori e i funzionari della Commissione europea, che si sono personalmente congratulati con i vincitori e hanno consegnato i premi agli studenti. Questi ultimi sono stati entusiasti dei loro nuovi tablet: “Dopo la cerimonia, Cécile Leclercq della Commissione europea è venuta a parlare con noi. Non si è limitata a dirci un veloce «Bravi», ma è stata con noi a parlare e a farci delle domande. È stata così amichevole e davvero interessata a noi!”, ha raccontato una studentessa, Eveline Mironov. 

Gli insegnanti sono stati orgogliosi e felicissimi di celebrare il loro lavoro con gli studenti in un’atmosfera festosa. “Gli studenti sono stati sorpresi e onorati del fatto che le persone siano arrivate da ogni parte d’Europa per incontrarli e premiarli!” ha dichiarato Heather Bainbridge, un’insegnante che ha partecipato alla cerimonia a les Pennes-Mirabeau. Gli studenti sono stati entusiasti di ricevere i premi e presentare i loro lavori davanti a genitori, famiglie e amici, e non sono stati affatto intimiditi alla presenza della stampa. Al contrario: “Ho potuto parlare con un vero giornalista!” ha esclamato uno degli studenti premiati.

Nel corso delle cerimonie, che si sono tenute in contemporanea, le scuole partner si sono collegate in videoconferenza. In questa occasione, studenti e insegnanti hanno potuto condividere le loro esperienze, gli studenti hanno recitato poesie, hanno presentato i loro lavori e giocato insieme, pur essendo in diverse parti del continente. 
Gli eventi dei premi hanno avuto notevole eco mediatica grazie alla presenza di giornalisti della carta stampata e della TV, come Canalnorte, rtv OOST, Baltic News Service. Inoltre, migliaia di persone hanno seguito le cerimonie sui social media. 
Clicca qui per vedere le foto delle cerimonie: https://www.flickr.com/photos/151865082@N02/

I Premi eTwinning coprono tre categorie divise per fasce d’età (4-11, 12-15 e 16-19 anni) e per ogni categoria una giuria europea sceglie il progetto vincitore e i finalisti. Clicca qui per saperne di più sulle procedure di selezione per i Premi: https://www.etwinning.net/it/pub/projects/awards.htm#i62330

Progetti vincitori 2017

FASCIA D’ETÀ 4-11
Vincitore: In Darwin's Steps

FASCIA D’ETÀ 12-15
Vincitore: Migrants and Refugees

FASCIA D’ETÀ 16-19
Vincitore: EU Games 2015-2016