article image

Eco-Schools, il più grande programma globale per le scuole sostenibili, è un amico di eTwinning.

Nel 2019, Eco-Schools celebra 25 anni di eccellenza nel campo dell’educazione ambientale e dell’educazione allo sviluppo sostenibile.

Il principale punto di forza di Eco-Schools è che produce una generazioni di persone attente alla sostenibilità e consapevoli delle tematiche ambientali. Eco-Schools sfida gli studenti a impegnarsi ad affrontare i problemi ambientali a un livello al quale possono vedere risultati tangibili, incoraggiandoli a fare la differenza. In che modo gli studenti possono monitorare i loro progressi e raggiungere i loro obiettivi? Questo risultato si ottiene implementando specifici piani d’azione con attività pratiche e calendari definiti.

Attraverso diversi strumenti come la metodologia dei Sette passi, Eco-Schools coinvolge moltissimi studenti che svolgono un ruolo primario nell’azione e tanti insegnanti che li aiutano a raggiungere i loro obiettivi e le loro ambizioni. Il programma offre inoltre programmi didattici che guidano gli insegnanti che desiderano educare i loro studenti sul tema dei rifiuti. Questi programmi didattici sono stati sviluppati per supportare gli obiettivi della Campagna Litter Less.

Per il grande lavoro condotto, Eco-Schools ha ricevuto un riconoscimento da parte dell’iniziativa delle Nazioni Unite Decennio per lo sviluppo sostenibile 2005-2014.

In questi anni, Eco-Schools e eTwinning hanno stretto una forte relazione di cooperazione. Eco-Schools ha infatti partecipato attivamente sia alla Conferenza annuale eTwinning 2017 di Malta che alla Conferenza annuale eTwinning 2018 in Polonia.

A Varsavia, Eco Schools ha tenuto un workshop dal titolo Cultural Heritage as an Eco-Schools theme combined with the Sustainable Development Goals (SDGs) (Il patrimonio culturale in quanto tema Eco-Schools combinato con gli obiettivi di sviluppo sostenibile), nel quale ha presentato il patrimonio culturale come elemento cruciale dell’educazione e che contribuisce al raggiungimento degli SDG. A seguito di questa presentazione, molti partecipanti hanno espresso interesse per il programma Eco-Schools. L’organizzazione è stata anche invitata a tenere un workshop alla prossima Conferenza eTwinning, che per il 2019 è incentrata sulla partecipazione democratica.

Nell’ambito della Campagna di primavera di eTwinning, Eco-Schools ha tenuto un Seminario online nel quale si è discusso il concetto di Handprint Actions, come spiegato nella pubblicazione Positive Actions for the Sustainable Development Goals (Azioni positive per gli obiettivi di sviluppo sostenibile), che contiene cinque progetti di Eco-Schools. Scopo del seminario era quello di mostrare i modi in cui gli insegnanti possono incorporare gli SDG nell’insegnamento e nell’apprendimento scolastico quotidiano.